Lunedì 22 aprile 2019
-----------------
Ascolta, o Dio, il povero che ti invoca

appuntamenti

<<  Aprile 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
2930     
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

statistiche

mod_vvisit_counterOggi2276
mod_vvisit_counterQuesta settimana2276
mod_vvisit_counterQuesto mese46164
mod_vvisit_counterTotale3177699
Home Filo Diretto


È Natale: attenti ai segni! PDF Stampa
Filo Diretto - ad Alta Voce
Scritto da don Enzo Bottacini   
Giovedì 24 Dicembre 2009 14:44

Già da qualche settimana assistiamo alla polemica sui crocifissi nelle scuole e non passa giorno che, sui giornali e alla televisione, non si parli di questo importante segno per i cristiani e della sua funzione pubblica nei luoghi di comune frequentazione. Si sentono molte voci del panorama politico e civile che si schierano a favore o contro l’affissione del crocifisso e, per alcuni, questa questione sta diventando una vera e propria crociata. Da cristiano e da prete vorrei sottolineare la valenza universale che questo segno rappresenta per tutti i credenti non solo nella logica del sacrificio, ma soprattutto in quella del dono della vita di Cristo che gratuitamente si è offerto per tutti.

Leggi tutto...
 
Preti e laici insieme nella corresponsabilità PDF Stampa
Filo Diretto - ad Alta Voce
Scritto da don Enzo Bottacini   
Mercoledì 09 Dicembre 2009 13:36

 tratto da www.azionecattolicanola.it

 

 

Mai come in questi ultimi quarant’anni si è discusso della partecipazione attiva dei laici nella Chiesa e, in particolare, nella parrocchia. Forse perché una volta i laici c’erano sempre e non c’era bisogno di ricordare la loro presenza nei tanti momenti della vita della comunità cristiana. In questi ultimi tempi invece la loro partecipazione è sensibilmente diminuita; si continua a parlare dei laici e dell’importanza di accelerare l’ora della loro riscossa. Sembra che più i laici calano e più se ne parli. A forza di riflessioni e di approfondimenti è cresciuta gradualmente l’esigenza di puntare sulla qualità della loro partecipazione alla vita della comunità.
Leggi tutto...
 
Aderire all’Azione Cattolica: scegliersi insieme cristiani nel mondo PDF Stampa
Filo Diretto - ad Alta Voce
Scritto da Enrico Adami   
Lunedì 16 Novembre 2009 14:27

adesione2010Aderire per molti giovani è un termine poco usato, arcano,  è un termine che può sembrare scomodo perché evoca fatica, vincolarsi, scegliere. Se però ci si innamora di uno stile, di un progetto, di una fede allora si  capisce e si sperimenta che la fatica si trasforma in passione, il vincolo si scopre coerenza e la scelta diviene presa di responsabilità. Aderire all’Azione cattolica  è dare una risposta alla vita: per noi giovani non è riempire gli spazi vuoti del nostro tempo ma è dare pienezza alle azioni che facciamo quotidianamente. L’adesione all’AC è la scelta di vivere da laici la propria vocazione alla santità in ogni momento della nostra vita: tra piazze e campanili, tra le aule universitarie e i luoghi di lavoro, nella preghiera personale col Signore e nelle chiacchiere con gli amici in compagnia.

Leggi tutto...
 
La Speranza del Domani... PDF Stampa
Filo Diretto - Briciole di pane
Scritto da don Alessandro Martini   
Lunedì 02 Novembre 2009 13:06

Commemorazione dei Fedeli Defunti, 2 novembre 2009

Washington_Arlington_010Il 1° novembre la solennità di Tutti i Santi e all’inizio di questa settimana la Commemorazione dei Fedeli Defunti: sono momenti importanti per ogni comunità cristiana, che attraverso la liturgia, è invitata a meditare sulla vita eterna. Proviamo anche come educatori e giovani di AC a fermarci per qualche riflessione.
Partiamo dall’invocazione che eleviamo nella liturgia con le parole del salmo responsoriale - il Signore è mia luce e mia salvezza: sono parole che ci fa sperimentare in questi giorni, forse caratterizzati dalla tristezza, la presenza di luce del nostro Dio. Egli è colui che ci guida attraverso i sentieri della vita e della storia: invocare il nome del suo Figlio Gesù è invocare la salvezza; ascoltare la sua Parola è sperimentare di avere una lampada che illumina i nostri passi; riceverlo nel pane eucaristico è sperimentarne la forza nel cammino terreno.

Leggi tutto...
 
Un supplemento di luce PDF Stampa
Filo Diretto - Briciole di pane
Scritto da don Alessandro Martini   
Domenica 25 Ottobre 2009 22:12

BartimeoForse leggerete il commento al Vangelo della domenica all’inizio della nuova settimana. E penso che sia proprio la Parola dell’Eucaristia domenicale a dare il senso alle giornate della settimana… almeno i primi giorni! Per poi rituffarci subito in quella che sarà la Parola della domenica successiva! Beh, se ricordate bene il Vangelo, oggi ci ha riportati a Gerico, la città che segna uno snodo importante per salire a Gerusalemme, punto di passaggio obbligatorio per salire alla città santa. Gerico è la città carica di problemi, di fatiche e di necessità, luogo di commercio e di traffico. E – come sanno bene quelli del Campo Base - Gesù passa per questa città, la attraversa, cioè non va oltre, ma si ferma per entrare in relazione con la vita di quel luogo, con delle persone concrete per comunicare un messaggio e per portare la salvezza. Ed è bello pensare che è lo stesso Gesù che anche oggi, in ogni giornata, passa per il tuo cuore, per la tua vita, per la nostra storia di uomini e di donne, nei nostri ambienti di lavoro o di studio, nei nostri luoghi di relazione, a partire dalle nostre case – come ci ricordano i cammini annuali.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 9
         

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk